Al momento stai visualizzando Ipersensibilità dentinale PARTE 2: come prevenirla

Ipersensibilità dentinale PARTE 2: come prevenirla

L’ipersensibilità dentinale è un disturbo comune che colpisce molti individui e può causare dolore o fastidio quando si mangia o si beve qualcosa di caldo o di freddo. Tuttavia, ci sono molti modi per prevenire l’ipersensibilità dentinale e una corretta igiene orale e precauzioni alimentari sono tra le opzioni più importanti.

Mantenere una corretta igiene orale
La corretta igiene orale è uno dei modi più efficaci per prevenire l’ipersensibilità dentinale. Questo include spazzolare i denti almeno due volte al giorno, utilizzare un dentifricio appropriato, e utilizzare il filo interdentale quotidianamente.

È importante utilizzare un dentifricio specifico per denti sensibili, che contiene ingredienti come il nitrato di potassio o il fluoruro di sodio, che aiutano a ridurre l’ipersensibilità dentinale. Inoltre, è necessario utilizzare una spazzola da denti morbida o media, in modo da non danneggiare lo smalto dei denti.

Evitare alimenti acidi
Gli alimenti acidi possono erodere lo smalto dentale e causare l’ipersensibilità dentinale. Per prevenire il problema, è importante evitare cibi acidi come le bevande gassate e gli agrumi. Inoltre, evitare di mangiare cibi zuccherati, in quanto lo zucchero può causare la carie dentale, che può portare all’ipersensibilità dentinale.

Limitare il consumo di alimenti caldi e freddi
I cibi troppo caldi o troppo freddi possono irritare i denti e causare l’ipersensibilità dentinale. Per prevenire questo disturbo, è importante limitare il consumo di alimenti e bevande estremamente caldi o freddi. Inoltre, bere attraverso una cannuccia può aiutare a prevenire la sensibilità dentale, in quanto l’acqua o le bevande non passano in contatto diretto sui denti.

Visita regolarmente il dentista
È importante visitare regolarmente il dentista per prevenire l’ipersensibilità dentinale. Il dentista può valutare la salute dei denti e raccomandare la migliore igiene orale per prevenire il disturbo. Inoltre, il dentista può applicare una vernice protettiva sui denti, che aiuta a prevenire l’erosione dello smalto e l’ipersensibilità.

L’ipersensibilità dentale può essere anche una conseguenza del bruxismo. Scopri di più sui risvolti di questa parafunzione guardando il mio video sul canale YouTube https://www.youtube.com/ watch?v=fVuZbZLXy8s&t=115s.

Lascia un commento